Stefano Tessarollo

Nato a Bassano del Grappa (VI) nel 1985, consegue il diploma superiore presso la Scuola d’Arte di Nove (VI), specializzandosi in tutela e conservazione dei beni culturali. Si iscrive successivamente alla Facoltà di Architettura di Ferrara, dove si laurea con lode nel 2010. Durante il percorso accademico mantiene vivo il suo spirito artistico, frequentando corsi di illustrazione e laboratori di cinema. Tra questi, è particolarmente significativo il laboratorio Farecinema di Bobbio (PC) diretto dal regista Marco Bellocchio.

Stefano si dedica con passione alla conoscenza di molteplici tecniche pittoriche: dal disegno all’acquerello, dalla pittura ad olio al carboncino, fino alle tecniche ceramiche tradizionali e raku.

A seguito del sisma che ha colpito l’Emilia Romagna nel 2012, è coinvolto come progettista nella ricostruzione di fabbricati rurali storici protetti nella campagna ferrarese. Grazie alla conoscenza di Giancarlo Busato e della Stamperia d’Arte Busato di Vicenza, dal 2014 ha modo di approcciarsi alle varie tecniche di incisione, specializzandosi nella linoleografia e dando vita ad una intensa sinergia fra stampatore ed artista.

Da sempre appassionato di disegno nelle sue varie forme artistiche, prosegue un suo percorso di espressione personale attraverso il segno grafico. Attualmente vive e lavora come architetto, illustratore e incisore a Bassano del Grappa.